Cenni descrittivi

La chiesa romanica di San Giovanni Battista è inserita nel complesso cimiteriale di Apagni, frazione del comune di Sellano, ed è stata completamente ristrutturata a seguito degli ultimi eventi sismici. Costruita tra il 1300 e il 1600 presenta una semplice facciata a capanna caratterizzata, sull’asse di mezzeria, dal portale con archivolto e da un semplice oculo sovrastante.
L’aspetto esteriore, come la presenza di speroni sui cantonali, ne denucia ripetute e successive ricostruzioni a seguito di altrettanti eventi sismici. Al corpo principale si addossano altri tre elementi: la sagrestia (ricostruita) sul retro, il campanile a vela ed una piccola cappella (coevi) sul lato destro.

Interno

Internamente è ad aula unica con tetto ligneo a due falde ed affreschi alle pareti molto sbiaditi datati intorno al 1500.
Sulla parete destra Madonna con Bambino fra San Sebastiano e sant’Antonio da Padova del 1515, segue San Sebastiano e San Rocco del 1555 segue sulla spalla dell’arco un Angelo Conciliatore e sopra la Decapitazione di San Giovanni Battista, nella pala d’altare una Crocefissione e sulla spalla sinistra dell’arco il Battesimo di Gesù sovrastato da una figura poco leggibile, forse una Madonna.
Nella parete sinistra un affresco che è stato sacrificato per ricavare una nicchia per la Madonna e a fianco un Santo Vescovo, segue una Madonna con Bambino poco leggibile semicoperta da un confessionale e nella parete della porta un sbiadita e rovinata Annunciazione.