Cenni descrittivi

Terza chiesa della villa di Civitella, dopo San Pietro in Tutorio e San Lorenzo, dedicata a San Bartolomeo,situata fuori dalle mura sulla strada per Mevale, di jus-patronato dei nobili Montioni spoletini imparentati coi Collicola.
In essa era conservato un affresco della Beata Vergine tra San Bartolomeo e Sant’Antonio da Padova.
L’edificio si presenta a navata unica in stile romanico con tetto a capanna, una finestra sopra il portale e un campanile a vela, l’interno è privo di affreschi.